Pressatura Soffice, la tecnologia italiana per i vini di qualità!

Enologia e Freddo

27 mar, 2018

E’ ormai assodato che la lavorazione delle uve a temperature contenute consente l’ottenimento di vini di migliori qualità organolettiche, dotati di giusta stabilità e durata nel tempo.
Il problema di natura tecnologica e impiantistica è sempre stato quello di concepire il sistema idoneo a raffreddare l’uva integra in maniera razionale e a costi contenuti.
ALCRYO è la risposta a questa esigenza e a giusta ragione è considerata la più importante apparecchiatura per l’evoluzione tecnologica nel processo di vinificazione di qualità realizzata negli ultimi anni in sinergia da Siprem International e Air Liquide.
Tramite l’impiego di gas tecnici (quali l’anidride carbonica) l’impianto permette il raffrddamento delle uve in continuo, garantendo abbassamenti di temperatura fino a circa 0°C.
L’uva così raffreddata viene inviata alla pigiatura e/o alla pressatura. Il gas utilizzato per il raffreddamento agevola inoltre lo spostamento delle uve intere o pigiate attraverso le tubazioni, riducendo così notevolmente l’attrito, per una migliore salvaguardia del prodotto.
Durante il processo, l’uva o il pigiato si trovano in ambiente assolutamente ridotto, condiszione imprescindibile per l’ottimale salvaguardia degli aromi.
Impianto indispensabile per una razionale macerazione prefermentativa a freddo, ALCRYO si configura come un investimento oculato in rapporto all’analisi costi-benefici, con oneri di esercizio limitati e ampiamente controbilanciati dai vantaggi qualitativi perseguibili.
A titolo di esempio significativo della bontà del progetto, si consideri che il modello ALCRYO 100, commercializzato in importanti aree vinicole italiane ed estere, è in grado di abbattere la temperatura da +25 °C a +15°C operando su circa 20 tonnellate/ora di uva, ovvero può processare circa 10 tonnellate/ora, portandone la temperatura finale a +5°C.

27 mar, 2018

Enologia e Freddo

E’ ormai assodato che la lavorazione delle uve a temperature contenute consente l’ottenimento di vini di migliori qualità organolettiche, dotati di giusta stabilità e durata nel tempo. Il problema di natura tecnologica e impiantistica è sempre stato quello di concepire il sistema idoneo a raffreddare l’uva integra in maniera razionale e a costi contenuti. ALCRYO […]

15 feb, 2018

LA SCUOLA IN AZIENDA

Nuova visita dell’ITAS ‘Cecchi’ di Pesaro.  Consapevole della notevole importanza che riveste uno stretto rapporto tra scuola e mondo del lavoro, la Siprem International ha aperto nuovamente le porte ad un primario istituto del territorio, l’ITAS Cecchi di Pesaro, peraltro già ricevuto all’inizio del 2017. La classe V A, di indirizzo viticoltura ed enologia, accompagnata […]

Contattaci