Pressatura Soffice, la tecnologia italiana per i vini di qualità!
Richiedi Info

Presse Continue a Membrana

Le presse continue a membrana sono macchine che garantiscono prestazioni insuperate grazie al rivoluzionario sistema di lavorazione in cascata. Imbattibili nel rapporto produttività/resa qualitativa.

Coperte da relativo brevetto, sono disponibili nel modello piccolo (PCM 100), medio (PCM 200) e grande (PCM 400).

Il serbatoio è suddiviso in 6 o 7 camere di lavoro, all’interno delle quali il prodotto conferito viene elaborato in successione. Il mosto di risulta viene conferito a tramogge di raccolta (rispettivamente 4, 5 e 6). Il risultato di una simile configurazione in termini di produttività si attesta su dati che parlano da soli: nella versione maggiore ben 32-45 tonnellate di uva pigiata o diraspata vengono processate in un’ora, sempre garantendo un ottimo grado di esaurimento delle vinacce. Funzionamento totalmente asservito al PLC di gestione, che l’operatore è in grado di controllare in ogni sua fase mediante il pratico ed efficace quadro di comando a leggio.

Gamma

L’ultima nata, la più piccola e compatta delle rivoluzionarie presse continue a membrana, coperte da relativo brevetto. Dotata di 6 camere all’interno delle quali il prodotto conferito viene elaborato in successione e 4 tramogge di raccolta del mosto, consente di processare da 10 a 16 tonnellate orarie di uva pigiata o diraspata, con elevati gradi di esaurimento delle vinacce. Funzionamento totalmente asservito al PLC di gestione, che l’operatore è in grado di controllare in ogni sua fase mediante il pratico ed efficace quadro di comando a leggio.

Il modello intermedio della gamma delle presse continue a membrana, coperte da relativo brevetto. Anch’essa caratterizzata da un serbatoio suddiviso in 6 camere all’interno delle quali il prodotto conferito viene elaborato in successione, con 5 tramogge adibite alla raccolta del mosto, consente di processare da 18 a 25 tonnellate orarie di uva pigiata o diraspata, con elevati gradi di esaurimento delle vinacce. Funzionamento totalmente asservito al PLC di gestione, che l’operatore è in grado di controllare in ogni sua fase mediante il pratico ed efficace quadro di comando a leggio.

E’ il modello di punta, l’autentica ammiraglia della gamma delle presse continue a membrana, coperte da relativo brevetto. Il lungo serbatoio è suddiviso in 7 camere di lavoro, all’interno delle quali il prodotto conferito viene elaborato in successione. Il mosto di risulta viene conferito a 6 tramogge di raccolta. Il risultato di una simile configurazione in termini di produttività si attesta su dati che parlano da soli: ben 32-45 tonnellate di uva pigiata o diraspata vengono processati in un’ora, sempre garantendo un ottimo grado di esaurimento delle vinacce. Funzionamento totalmente asservito al PLC di gestione, che l’operatore è in grado di controllare in ogni sua fase mediante il pratico ed efficace quadro di comando a leggio.

27 mar, 2018

Enologia e Freddo

E’ ormai assodato che la lavorazione delle uve a temperature contenute consente l’ottenimento di vini di migliori qualità organolettiche, dotati di giusta stabilità e durata nel tempo. Il problema di natura tecnologica e impiantistica è sempre stato quello di concepire il sistema idoneo a raffreddare l’uva integra in maniera razionale e a costi contenuti. ALCRYO […]

15 feb, 2018

LA SCUOLA IN AZIENDA

Nuova visita dell’ITAS ‘Cecchi’ di Pesaro.  Consapevole della notevole importanza che riveste uno stretto rapporto tra scuola e mondo del lavoro, la Siprem International ha aperto nuovamente le porte ad un primario istituto del territorio, l’ITAS Cecchi di Pesaro, peraltro già ricevuto all’inizio del 2017. La classe V A, di indirizzo viticoltura ed enologia, accompagnata […]

Contattaci